Le differenze tra Poker e Texas Hold’Em

Il poker online è uno dei giochi più ricercati e utilizzati dagli appassionati nel mondo dei casino virtuali e non solo. Il poker è un gioco di carte in cui l’abilità del giocatore (giochi di abilità), la sua attitudine e le tattiche che mette in atto sono fondamentali per poter vincere una mano. Tra le numerose varianti del Poker prendiamo in considerazione le due più famose nel panorama attuale mondiale. Da una parte il classico e tradizionale poker italiano a 5 carte, dall’altra parte il più recente e in voga Texas Hold’Em. In questo articolo andremo dunque a vedere proprio le differenze più significative e importanti tra Poker e Texas Hold’Em.

Differenze tra Poker e Texas Hold’Em

Il poker a cinque carte e il Texas Hold’em si svolgono su due scenari completamente diversi e pur avendo delle regole in comune, la dinamica del gioco è molto differente. Diciamo che in linea generale il poker all’italiana al giorno d’oggi lo si gioca principalmente tra amici in partite amichevoli o casalinghe mentre il Texas Holdem in tornei ufficiali. In ogni caso è sempre importante fissare un budget che si desidera utilizzare nella partita senza superarlo. Nella versione classica del poker all’italiana si gioca con cinque carte coperte, mentre nella variante alla texana con due coperte e cinque comunitarie.

La prima differenza che si nota è quella fra il gioco cash valido per tutte e due le varianti e la modalità torneo tipica del Texas Hold’em. Questo impone una diversa gestione delle finanze a disposizione. Nel cash si gioca mano per mano ed è possibile anche rimanere sempre in gioco, mentre in torneo, finite le chips, non è possibile riacquistarle. Nei tornei di Texas Hold’em ai giocatori vengono date delle chips virtuali, pagando un costo d’iscrizione. E dal momento che i bui crescono progressivamente, una volta terminate le fiches in dotazione, si è fuori da torneo e non sarà possibile giocare ancora.

Trovi le varianti di poker nel casino online Reloadbet, stiamo parlando dei vari Casino Holdem, Three Card poker e Caribbean stud poker (REGISTRAZIONE AI GIOCHI E AL CASINO DI RELOADBET).

Carte ‘coperte e scoperte’

Un’altra delle differenze tra Poker e Texas Hold’Em sta nello svolgimento iniziale. Nel Poker Texas Hold’em vengono date due carte coperte e si gioca con delle carte comunitarie. Tre delle quali vengono scoperte insieme (il flop) e la quarta e la quinta, rispettivamente turn e river, singolarmente. Invece nel poker italiano fino allo showdown non è possibile sapere quale mano hanno gli avversari. E non esiste alcun modo per scoprire le carte dei giocatori e intuirle in qualche modo. E quindi nel Texas Hold’em le carte comunitarie aiutano a calcolare meglio le probabilità di vittoria e a capire, in base alle puntate, il punto che potrebbero avere in mano gli avversari.

La differenza del bluff

Altro elemento che differenzia il Texas Holdem Poker dal classico poker all’italiana è la possibilità di cimentarsi nel bluff, cioè il tentativo di ingannare gli avversari. Le carte coperte nel poker italiano e le puntate con rilanci illimitati non favoriscono il bluff. Questo perché, non sapendo che tipo di mano ha l’avversario si rischia grosso, nel Texas riuscendo a intuirlo è possibile agire di conseguenza.

Dunque per ricapitolare le differenze tra Poker e Texas Hold’Em, troviamo queste. La possibilità di conoscenza o meno delle mano avversarie, l’opportunità di effettuare dei bluff conoscendo gli avversari e la crescita dei bui. E ancora i tornei sono identici con lo stesso numero di fiches e iscrizione e l’impossibilità di rientrare in partita dopo aver perso le fisches.

La ‘batteria’ di giochi su Bet2U è molto ampia e soddisfacente, dove è possibile scegliere tante varianti di Baccarat (REGISTRAZIONE VELOCE SUL CASINO DI BET2U).

Il punteggio delle carte: le differenze

Adesso andiamo ad analizzare quali sono i punti del poker e in cosa si differenziano tra queste due specialità. Partiamo col dire che i punti delle singole carte sono equivalenti in entrambe le varianti: il due è quella col valore più basso mentre quella col valore più alto della graduatoria è l’asso. Questo è l’ordine esatto: 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, J, Q, K, A. Differente è invece il punteggio complessivo delle combinazioni tra le varie carte.

Sebbene le differenze della gerarchia siano minime (differenza tra casino reale e virtuale), è buona cosa tenere a mente quale vale di più e quale meno. In modo tale da avere sempre sotto controllo la situazione del gioco. Nel poker Texano è importante sapere che il “full” ha un valore superiore rispetto al “colore”. E’ vincente. In quello classico a cinque carte invece accade proprio l’esatto opposto. L’altra differenza tra queste due varianti di gioco è che nel Texas hold’em tutti i semi hanno lo stesso valore, non c’è un seme più forte di un altro. Quindi nel caso in cui i punti siano uguali (ad esempio coppia di 7 per entrambi i giocatori e le altre carte abbiamo lo stesso valore numerico) a quel punto si decreta parità.

Fai una prova con le varianti del Blackjack presenti sul casino online Winbrokes non aams (REGISTRAZIONE VELOCE AL CASINO DI WINBROKES).