Età minima casino online: quando si può giocare?

Età minima casino online: quando si può giocare?

Qual è l’età minima casino online per poter giocare? Di fatto è una domanda molto ricorrente tra i tanti giocatori, soprattutto quelli più giovani, che si accostano per la prima volta al mondo dei giochi casino online. Quindi, a scanso di ogni equivoco e prima di iniziare qualsivoglia tipo di attività, è opportuno essere a conoscenza di quale sia la legislazione che le regola. Per questo è decisamente opportuno dedicare un articolo ad una delle leggi basilari che regolano il gambling online, ovvero l’età minima per giocare nei casinò online. E per capire meglio se hai l’età giusta per navigare tra quest’ultimi, è necessario fare un po’ di chiarezza.

Età minima per giocare: 18 anni

Senza dover fare per forza un giro immenso di parole per arrivare al punto in questione,  l’età minima per poter giocare legalmente online è 18 anni. Quando un ragazzo compie i 18 anni e raggiunge la maggiore età, si oltrepassa una linea ben precisa che, oltre ad un significato prettamente simbolico, ha soprattutto molteplici conseguenze pratiche. Il conseguimento dell’età adulta è un avvenimento che comporta tutta una serie di effetti a livello giuridico molto importanti tanto per iniziare. Prima in Italia la maggiore età era fissata a 21 anni, poi è stata modificata con l’attuale abbassamento dell’età minima per diventare adulti fissata a 18 anni.

Dunque arrivare a 18 anni è un punto di primo arrivo molto importante nella vita di una persona, perché tante porte chiuse in precedenza, da quel giorno in poi si aprono in automatico. Prime fra tutte, quella di poter prendere la patente e di poter accedere al diritto di voto, tanto per fare solo un paio di esempio. Ma i 18 anni, ed è questo quello che interessa in questo articolo, servono anche per giocare d’azzardo. Infatti in questo ambito è necessario essere maggiorenni. Per poter giocare in un centro scommesse ad esempio o per divertirsi nei casino online. Questo limite è molto importante prendendo atto che i giovani hanno un grande feeling con la tecnologia digitale. Dunque porre l’accento sull’età minima casino online, è molto rilevante e di fondamentale importanza.

REGISTRAZIONE VELOCE AL CASINO DI WINBROKES

In tanti sostengono che, la quota di 18 anni, sia troppo alta e che andrebbe ulteriormente abbassata, portandola a 16 anni. L’avanzare della tecnologia e l’ormai grande predisposizione degli adolescenti all’uso di smartphone, tablet e pc, fa pensare che i ‘ragazzi moderni’ siano già in grado di gestire aspetti come il gioco online ben prima della maggiore età fissata a 18 anni. Tuttavia non può essere fatta una valutazione così superficiale del tema.  Infatti i giovani restano una categoria specifica che potrebbe tendere a sminuire i rischi, anche in maniera non del tutto consapevole. Quante storie si leggono oppure si ascoltano nei Tg di ragazzi e adolescenti presi da scelte non proprio brillanti? Quindi è stato essenziale inserire dei confini al fine di evitare lo straripare di fenomeni di grave dipendenza dal gioco (le tre regole del gioco responsabile).

I minorenni nei casino online

Il limite dei 18 anni è un limite obbligatorio che viene fatto rispettare in modo del tutto rigido. Per questo, ogni utente che effettua l’iscrizione ad uno dei casinò online presenti sul web, è tenuto all’invio di un documento d’identità valido entro 30 giorni dalla registrazione. Ed è motivo di sospensione automatica dell’account e di impossibilità nell’effettuare prelievi, se non rispettato. E non c’è un controsenso in questo. Qualcuno, infatti, potrebbe anche affermare che i casinò online permettano comunque di giocare da subito nel periodo antecedente alla convalida dell’iscrizione con l’invio del documento, senza curarsi di maggiore o minore età. Ma non è così, ed è presto detto. Difatti, in tale periodo di tempo, nessuna vincita potrà mai essere prelevata e, anzi, tutti i soldi spesi verrebbero letteralmente sprecati.

REGISTRAZIONE AI GIOCHI E AL CASINO DI RELOADBET

Tuttavia l’età minima casino online, permette una piccola deroga. Infatti, quando cominci una partita con soldi virtuali, i casinò online non applicano nessun tipo di restrizione di età. Questo perché non è richiesta alcun tipo di registrazione o imposto un deposito di denaro. Viene solo data la possibilità di giocare per divertirsi e usare il casino online come un semplice passatempo. Se invece si gioca con soldi veri, la faccenda cambia completamente. Infatti alcuni casinò sono aperti a tutti i giocatori che abbiano compiuto 18 anni, mentre, addirittura, per giocare in altri bisogna avere almeno 21 anni di età. 

Ad esempio nel casino di Las Vegas. Qui possono entrare solo le persone che hanno compiuto il 21° anno di età. E se un minorenne dovesse riuscire ad entrare e giocare alle slot machine o ai tavoli da gioco, vincendo anche del denaro, questo non potrebbe essere comunque riscosso. Visto che, al momento del pagamento del premio, bisognerebbe presentare il documento d’identità. Ma c’è di più. Una restrizione che si applica perfino agli Hotel dotati di sale da gioco. I bambini e i minori di 21 anni possono ad esempio transitare in corridoi delimitati ben segnalati. Se, per andare in una determinata location, il minore fosse costretto a passare dalla sala da gioco, potrà farlo solo negli appositi spazi indicati. Quindi, per chiudere, grande attenzione al tema dei minori nei casino, terrestri oppure online che siano, per evitare spiacevoli sorprese.

REGISTRAZIONE VELOCE SUL CASINO DI BET2U

Andrea Colucci

Related Posts